L’ANSIA: UNA NON AZIONE

ansiaVe lo dico senza troppi giri di parole: l’ansia è una bastarda.
E’ una bastarda perché frega l’organismo con un’illusione che è l’illusione di stare facendo qualcosa.
Per non parlare dei pensieri che girano a vuoto in modo vorticoso.
In realtà è tutto afinalistico e anche inutile, oltreché dannoso. Il cuore accelera, il respiro si spezza, tutto il sistema di difesa, attacco e fuga è attivato… per cosa? Per qualcosa che “potrebbe” accadere. E’ una non azione, che ti sfianca più di una qualsiasi azione “reale” , che consuma le energie e che immobilizza.
Il contrario dell’ansia è invece proprio l’azione finalizzata, fosse anche il “semplice” respirare.
Ma prima di chiedersi quali azioni intraprendere per star meglio, vale la pena chiedersi quali altre azioni, nel quotidiano, nel proprio percorso di vita, proprio adesso, in questo momento, sono bloccate dall’ansia. Pensateci…
psicoterapeuta_firenze_scandicci
Share